Pagine

30 novembre 2012

Note dal Vaticano in occasione del riconoscimento della Palestina come Stato osservatore alle ONU

L'articolo di Haaretz on line illustra bene la posizione vaticana circa il voto di ieri alle Nazioni Unite. Ma, nel contesto, richiama un'altra importante posizione (giustamente definita dormant for years [sic!]) riguardante l'identità e il carattere sacro di Gerusalemme. Ritengo il (troppo lungo) silenzio del Vaticano sull'argomento incomprensibile e vergognoso, essendo esso - sempre a mio parere - gravido di negative conseguenze. Ma io non sono un esperto di cose diplomatiche... Qui il testo dell'articolo:
Vatican hails UN Palestine vote, wants guarantees for Jerusalem
Posta un commento